Modifiche al filtro Askoll PRATIKO

Materiale necessario:
- Foglio di plexiglas spessore almeno 2 mm
- Cartoncino abbastanza spesso
- Cutter grande

Aprire il filtro e prelevare il porta spugne.Posizionarlo sopra il cartoncino e con una penna prendere le dimensioni. Ritagliare il cartoncino delle dimensioni prese abbondando leggermente. Posate il cartoncino sopra il foglio di plexiglas.

Usate il cutter ripassate lungo i lati del cartoncino segnando il plexiglas, poi prendete una riga o un qualsiasi oggetto che vi possa aiutare per fare delle incisioni dritte . Attenzione per incidere abbastanza il plexiglas dovrete fare un po’ di forza (attenzione alle dita!!).
Fatte le incisioni abbastanza profonde fino a spezzare il plexiglas.
 

Il plexiglas dovrà avere un' apertura sul fondo per fare affluire l’acqua ai cestelli.
Adesso inserite il nuovo pezzo all’interno del filtro Ora avremo la possibilità di utilizzare spugne e lana senza il bisogno di costruire un prefiltro.

Conclusioni

Questa modifica permetterà di separare il filtraggio meccanico da quello biologico. Questo comporta innumerevoli vantaggi sia per la manutenzione che per efficienza del filtro.
Potremo pulire le spugne senza tirare fuori i cestelli biologici , la sostituzione della lana sarà immediata senza creare danni alle colonie batteriche.
Altro grande vantaggio sarà la possibilità di caricare tutti i cestelli del castello di cannolicchi senza rischiare l’intasamento e riservando metà dell’ultimo cestello al carbone attivo se ce ne sarà bisogno.